La natura non fa nulla invano

Questa è la storia di una grande famiglia. Dalla tradizione contadina all’impegno costante, dal forte legame con la terra al rispetto per la natura. La ricerca della qualità, la professionalità e un’attenzione speciale rivolta ai dipendenti, creano la vision di questa grande Azienda.

Un gruppo virtuoso, dove l’amore per la natura e la dedizione al lavoro, sono le chiavi per il successo. Ferrera s.r.l. guarda al presente con lo sguardo proiettato al futuro. Un futuro innovativo in un mondo in continua evoluzione.

La storia dell’azienda Ferrera è la storia di un grande amore per la terra e la Sicilia. Tutto ha inizio dalla passione di Stefano Ferrera, la Sua è una famiglia di umile tradizione contadina. Fin da giovane Stefano si dedica alla coltivazione di carciofi, prodotto tipico del territorio siciliano, con amore e passione. Siamo negli anni ’70.

Il lavoro quotidiano nei campi è faticoso. Preziosi sono i ricordi di quel periodo: la sveglia all’alba per recarsi nei campi, i contadini con i loro sorrisi assonnati; e il momento della colazione, consumata mentre si faceva giorno, nella “trazzera” vicino ai campi di carciofo che con la prima luce del mattino si cominciavano a scorgere verdi e vividi. Si bruciava un po di legna, che serviva anche per scaldarsi le mani e gli stivali, si mangiavano olive e salsiccia alla brace, un bicchiere di vino per scaldare il cuore e naturalmente i carciofi appena raccolti.

È l’alba degli anni ’80. Stefano espande giorno dopo giorno la sua attività in Sicilia. Il lavoro aumenta, i frutti si vedono. Dai campi ai magazzini. 1995. L’aumento della produzione contribuisce a mutare il sistema di vendita dei carciofi: dalla commercializzazione locale si passa alla distribuzione nei mercati ortofrutticoli. Sorge un nuovo magazzino, il fatturato aumenta. Accanto alla produzione di carciofi, trovano posto altri prodotti della terra di Sicilia, pomodori, melanzane e zucchine e tante altre eccellenze di questa terra ricca e preziosa.

Un nuovo millennio. 2000.

La grande famiglia si allarga. I giovani Salvatore La Porta e Alessandro La Russa, mariti delle figlie Enzuccia e Marisa, come due figli per Stefano, entrano nel gruppo Ferrera. L’esperienza di Stefano e l’energia dei due giovani, risultano un mix vincente. Ogni giorno che passa, l’azienda cresce, la qualità si alza e i dipendenti aumentano, insieme al fatturato.

Si ottengono risultati straordinari. Il carattere dinamico, intraprendente e passionale di Salvatore è bilanciato dalla prudenza di Alessandro. Stefano, l’ago della bilancia, riesce bene a cogliere i consigli di entrambi i giovani: investimenti e ancora investimenti, è questa l’idea vincente. Viene acquistato un nuovo terreno, un deposito più capiente e attrezzature migliori. Il leitmotiv è lavoro, lavoro e lavoro.

Nasce L’Azienda Ferrera, novembre 2003.

La rete aziendale si amplia. I produttori locali confluiscono nell’azienda per la distribuzione delle primizie nei mercati siciliani. La squadra si consolida, lo sviluppo è esponenziale. Efficienza e spirito di sacrificio, sono un punto fermo.

Nel 2010 Salvatore (25 anni) viene eletto amministratore delegato ed Alessandro (26 anni) entra a far parte del consiglio di amministrazione. Stefano tiene la presidenza. Ai dipendenti si affidano compiti sempre più importanti. Anche Fabio Pardo, che dal 2004 tiene la contabilità aziendale, passa alle vendite e rafforza la sua posizione presso l’Azienda. È questo un anno importante, dove l’azienda fattura importi di grande spessore che negli anni a venire si triplicano. Un successo strepitoso, considerando la crisi epocale dell’economia mondiale e del settore agricolo.

Qual è il segreto di Ferrera? La passione al di sopra di ogni cosa. Un minuzioso controllo di gestione e l’eccellente formazione del personale sono un must aziendale, attraverso corsi di aggiornamento costanti e presenza stabile nei maggiori eventi fieristici di tutto il mondo.

L’attenzione all’innovazione è fondamentale, insieme alla ricerca di menti giovani e brillanti. Il segreto di Ferrera, tuttavia, sta nel suo rapporto sincero con la terra, nell’amorevole cura di questo meraviglioso patrimonio.

La “trasformazione” come evoluzione. 2013.

Ferrera si “trasforma” e diviene Gruppo Ferrera. Adesso si punta al trasformato, con la produzione di sughi e salse. L’obiettivo è duplice: immettere in produzione una propria etichetta di trasformati e nel contempo, presidiare il private label, realizzando prodotti di altissima qualità per marchi terzi. In un periodo, dove la contrazione economica imperversa e la concorrenza di paesi stranieri aumenta, Il Gruppo Ferrera, insiste tenacemente su qualità di produzione e diversificazione aziendale dei prodotti. Propone un business alternativo alle produzioni straniere a basso costo e mira a nuovi mercati.

Antiche tradizioni, nuove realtà. 2014.

Nasce in questi anni il nuovo stabilimento di produzione. Un vero e proprio fiore all’occhiello nell’avanguardia ingegneristica e industriale. Il Gruppo Ferrera stipula nuovi accordi ed intraprende diverse partnership nei mercati esteri. La presenza nelle fiere si moltiplica. La ricerca nella preparazione di salse e sughi, trova le sue radici nella tradizione culinaria delle nonne di Sicilia. Un prodotto buono e genuino, come C’era 1 Volta. I prodotti della campagna siciliana, freschissimi e appena raccolti, arrivano nel nuovo stabilimento per diventare salse pronte, sughi ricchi e paté sfiziosi in monoporzione. Con la linea C’era 1 Volta il Gruppo Ferrera risponde in maniera innovativa alle nuove richieste del mercato e ai bisogni dei consumatori sempre più attenti alla bontà e alla qualità delle materie prime.

Datterino, Ciliegino, Pizzutello e Licobrìo arricchiti con le verdure genuine maturate al sole di Sicilia: Carciofi, Peperoni, Melanzane, Funghi e Peperoncino diventano 5 deliziose salse e sfiziosi patè pensati per i palati gourmet e per la cucina delle famiglie contemporanee. Sapori dall’identità tipica e la giusta dose di gusto, proprio come una volta.

Gruppo Ferrera: oggi è già domani. 2016.

Un’azienda Siciliana che guarda il mondo con occhi curiosi e si fa guardare dal mondo. Alla ricerca della qualità in ogni settore, il Gruppo Ferrera, crede nella capacità dei giovani di cambiare il mondo e questa grande famiglia è piena di giovani, capaci di farlo. I giovani cervelli rimangono in Sicilia e non fuggono via. Uno sguardo al passato, strizzando l’occhio al futuro.

Una rete aziendale che controlla 5 società; 250 dipendenti: 120 agricoltori e 130 impiegati; 90 ettari coltivati tra superficie coperta e campo aperto, 200mila chilogrammi di pomodoro lavorato al giorno; 20 famiglie di prodotti in 150 varietà.

“Ogni giorno ci fermiamo un istante e immaginiamo cosa faremo nei prossimi anni”. Decisamente, made in Sicily.

Author Gruppo Ferrera

More posts by Gruppo Ferrera

Leave a Reply